Home Archivio storico 1998-2013 Estero Assunzioni, 23.500 precari da immettere in ruolo dal 1° settembre

Assunzioni, 23.500 precari da immettere in ruolo dal 1° settembre

CONDIVIDI
  • Credion

“Il provvedimento – ha commentato il ministro , Giuseppe Fioroni, in un comunicato – si inserisce in un piano di interventi finalizzati alla soluzione del problema del precariato che costituisce una delle priorità del programma di attività del Governo”. 
Il ministro dell’Istruzione ha disposto, inoltre, la proroga dell’utilizzazione del personale dirigente, docente ed educativo in compiti di supervisore di tirocinio e di coordinatore delle attività didattiche nei corsi di laurea in Scienze della Formazione primaria e nelle Scuole di specializzazione.
Sarà di 20.000 unità il contingente assunto a tempo indeterminato riguardante i docenti ed il personale educativo mentre quello relativo al personale Ata è composto di 3.500 unità.
Al decreto ministeriale n. 50, pubblicato sul sito dell’Istruzione lo stesso giorno della firma, sono allegate le Istruzioni operative per il personale docente ed educativo (Allegato A) e quelle per il personale Ata (Allegato B) oltre ad una tabella recante la ripartizione dei posti per provincia/regioni. Con riferimento all’allegato A, in particolare al punto A.9, il Ministero dell’Istruzione con nota n. 971 del 13 luglio 2006 fa alcune precisazioni sul personale obbligato alla stipula di contratto con priorità su posto di sostegno.
Per visionare e scaricare gli Allegati A e B e la Tabella di ripartizione dei posti, consulta “Approfondimenti”.