Home Attualità Bianchi sul precariato: Soluzione? Concorsi regolari e continui entro il 2023

Bianchi sul precariato: Soluzione? Concorsi regolari e continui entro il 2023

CONDIVIDI
  • Credion

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi è intervenuto a colloquio con il giornalista di Repubblica Corrado Zunino e ha affrontato molti nodi della scuola.

“Noi abbiamo dovuto fare questo concorso straordinario perché i concorsi aperti vanno chiusi. Rispetto al tema del precariato, stante alla nostra Costituzione, il problema del precariato si risolve con concorsi regolari e continui. Rispetto al DL Sostegni Bis ci sono gli emendamenti in campo”.

Icotea

“Concorsi che permettano ad ognuno di esprimere le proprie competenze e anche le proprie esperienze pregresse. Lo faremo a regime da qui alla fine della legislatura”.

“Stiamo lavorando giorno e notte per anticipare l’entrata in ruolo. Abbiamo accumulato queste criticità in anni, le risolveremo nel tempo giusto”.

“Entro il 2023 una situazione di supplentite fisiologica non più patologica, quindi?” chiude Zunino.