Home Archivio storico 1998-2013 Generico Bimbimbici: strade sicure. A scuola in bicicletta

Bimbimbici: strade sicure. A scuola in bicicletta

CONDIVIDI
  • Credion


Una pedalata è un’occasione di festa per quegli utenti "deboli" delle strade e delle piazze che, come i bambini, vivono quotidianamente la città come luogo riservato ad utenti "forti" (in primo luogo gli automobilisti) per i quali la fisionomia della città assume strutture e configurazioni funzionali ad un certo tipo di sviluppo; nella città si costruiscono parcheggi ma non spazi verdi, si costruiscono strade dove potersi muovere a velocità sempre più elevate.
Circolare in bici è diventato difficilissimo: il traffico dei mezzi motorizzati, convulso è sempre meno rispettoso di regole, allontana i bambini dalle strade e dalle piazze. Restano le poche aree verdi, piccole ed affollate, dove andare in bici diventa difficoltoso e poco concludente.
L’uso della bicicletta consente ai bambini di trascorrere il tempo all’aria aperta, di scoprire l’ambiente intorno; di acquisire sicurezza nei propri mezzi, di vivere la strada con tutte le sue possibilità di socializzazione; significa divertirsi in libertà, a patto di non doversi continuamente guardare dalle auto.
Sono 105 le città ed i paesi che hanno comunicato di aderire a Bimbimbici 2003.
Eccone un primo elenco:


Agordo, Albinea, Albisola superiore, Aprilia, Arezzo, Arzano, Bagni di Lucca, Bari, Barletta, Bellizzi, Belluno, Bergamo, Bitritto, Bologna, Bra, Brescia, Cagliari, Campobasso, Caprinica, Casalgrande, Castelfranco di Sotto, Castelfranco Veneto,Castellana, Castrignano del Capo, Catania, Cavallino-Treporti, Cavriago, Ciampino,Codroipo, Colle Val d’Elsa, Collegno, Conversano, Cremona, Crevalcore, Cuggiono,
Domusnovas, Dossobuono, Empoli, Ferrara, Firenze, Genova, Gorizia, Grosseto, Imola, Latina, Lecco, Lodi, Lusciano, Melegnano, Mestre, Milano Mirano, Modena, Mola di Bari, Montebelluna, Montecchio Maggiore, Morazzone, Napoli, Noicattaro, Nom, Novellara, Oristano, Orvieto Padova, Parma, Pesaro, Petilia Policastro, Piacenza, Pinzano al Tglm,. Porcia, Pordenone, Prato, Reggio E,. Rende,Rivalta di Torino, Rivoli, Roma, Romans d’Isonzo, Rubiera, Russi, S.Ilario d’Enza, S. Severino Lucano, San Bonifacio, San Giorgio di Nogaro, Savona, Siena, Sondrio, Taranto, Terranova di Pollino, Torino, Torremaggiore, Trani, Trapani, Trento, Treviglio, Trieste, Udine, Umbertine, Usmate, Varese, Vedano Olona, Venosa, Verona, Vicenza, Voghera.