Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Campus degli studenti d’Europa”

“Campus degli studenti d’Europa”

CONDIVIDI
  • GUERINI


La decisione, comunicata dal Dipartimento per l’istruzione – Direzione generale per lo studente – Ufficio III, con nota  prot. n. 3687/A3° del 15 settembre 2004, è stata presa per consentire agli studenti italiani e stranieri che parteciperanno al Campus di essere testimoni privilegiati di un evento, la firma della Costituzione europea, di portata storica che ha luogo in Italia.
Il 2° "Campus degli studenti d’Europa", che si svolgerà ad Orvieto, in provincia di Terni, dal 26 al 29 ottobre 2004 è promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con la collaborazione della Commissione Europea, del Parlamento Europeo, del Dipartimento delle Politiche comunitarie della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Cide (Centro di informazione e documentazione europea), dell’Associazione Athenaeum Nae.
E’ prevista la partecipazione di 100 studenti italiani (cinque per ogni Regione), accompagnati da 20 docenti (uno per ciascuna Regione), 48 studenti e 24 docenti stranieri (due studenti e un docente per ognuno dei 24 Paesi dell’Unione Europea "allargata") e 20 genitori.

I lavori si svolgeranno in lingua italiana e inglese. I ragazzi potranno confrontarsi con esperti del settore, parlamentari europei e con esponenti delle organizzazioni comunitarie, per conoscere la storia che ha condotto alla formazione dell’Unione europea e alla stesura della nuova Costituzione, per prepararsi insieme all’appuntamento storico rappresentato dalla firma della Costituzione europea a Roma e per predisporre materiali didattici e documentazione da mettere a disposizione di tutte le scuole interessate.
I Direttori scolastici regionali e i Sovrintendenti delle province di Bolzano e Trento e per la regione autonoma Valle d’Aosta devono segnalare i nominativi dei cinque ragazzi scelti per partecipare al Campus in rappresentanza realtà territoriali. Gli alunni saranno scelti in base alla loro conoscenza delle tematiche europee e della lingua inglese e tenendo conto del principio delle pari opportunità. I ragazzi prescelti, che non dovranno essere gli stessi indicati per la prima edizione del Campus, potranno presentare progetti, esperienze e contributi inerenti al tema della costruzione della cultura europea nella scuola. Gli studenti di ciascuna regione saranno accompagnati da un docente che parteciperà alle attività previste nelle giornate di lavoro; sarà quindi indispensabile la conoscenza della lingua inglese e la padronanza delle materie oggetto di studio.

Le spese di soggiorno sono a carico del Ministero, mentre le spese per il viaggio saranno rimborsate successivamente, dietro presentazione del titolo di viaggio, dall’Istituto di Istruzione Superiore Artistica e Classica di Orvieto, Via Marsciano, 1 – 05018 Orvieto (Terni) – tel. 0763/342878 (e-mail:
[email protected]), che può anche essere contattato per tutti i necessari chiarimenti organizzativi.