Home Pensionamento e previdenza Camusso: ad una certa età non si può fare la maestra

Camusso: ad una certa età non si può fare la maestra

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Ci sono lavori impossibili da svolgere ad una certa età: tra questi anche essere maestre, in particolare della scuola materna.

A ribadirlo, il 2 agosto, ospite di Serena Bortone ad Agorà Estate su RaiTre, è stata Susanna Camusso, segretario generale della Cgil.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Non funziona questa idea che andare in pensione sia un desiderio dei singoli che allora fanno dei sacrifici in ragione di. Ci sono tanti lavori che non si riescono più ad esercitare ad una certa età: dagli edili, ai vigili del fuoco, a lavori complicati, come, in queste ore le cronache raccontano, essere maestre in particolare, maestre della scuola dell’infanzia”.

In precedenza, Camusso aveva detto che in materia previdenziale servono interventi su tre terreni. “Noi sindacati – ha spiegato – abbiamo sottolineato che ci vorrebbe un intervento che ha tre caratteristiche. La prima è che bisogna dare una risposta ai giovani che oggi pensano che il sistema previdenziale non gli appartenga, non gli dia una prospettiva”.

“La seconda – ha continuato la sindacalista – è che, in questi anni, il reddito da pensioni è stato eroso e crescono quelli che sono i pensionati poveri. La terza caratteristica è che viviamo tutti con la rincorsa della cosiddetta attesa di vita e questo prolunga all’infinito la permanenza al lavoro. Ecco i tre terreni sui quali ci devono essere gli interventi”.

Questo, però, è quanto sostengono i sindacati: a quanto ci risulta, nel pacchetto di interventi in via di approvazione nelle commissioni di competenza della Camera, non vi sarebbe traccia di lavoratori della scuola collocati tra le professioni usuranti. E, comunque, qualora fossero inserite le maestre della scuola dell’infanzia, la modifica non sarebbe approvata prima della prossima primavera.

 

{loadposition eb-motivare}

 

 

{loadposition facebook}

Preparazione concorso ordinario inglese