Home Archivio storico 1998-2013 Estero “Carta fondamentale della cooperazione”

“Carta fondamentale della cooperazione”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

I ministri dell’Istruzione pubblica e i loro rappresentanti di Francia, Italia, Spagna, Portogallo, Austria, Finlandia, Repubblica ceca e Romania si sono riuniti a Firenze, il 30 settembre scorso, per discutere dell’attuazione di uno "spazio europeo di cooperazione approfondita in materia di istruzione" e per firmare la "Carta fondamentale della cooperazione". Risultato di una cooperazione già in parte in atto è la biblioteca virtuale interattiva per la quale, attraverso Internet, gli studenti europei possono accedere a diversi documenti come testi, interviste o ancora film e nello stesso tempo introdurvi i propri lavori. La Carta sostiene la "mobilità fisica e virtuale" e l’attuazione di un sistema di riconoscimento accademico dei diplomi e dei periodi di studio all’estero.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese