Home Politica scolastica Centemero, errore escludere idonei da assunzioni

Centemero, errore escludere idonei da assunzioni

CONDIVIDI

In una nota, la responsabile scuola e università di Forza Italia, on. Elena Centemero dichiara: “Abbiamo ascoltato questa mattina in Commissione Cultura i precari del mondo della scuola. La preoccupazione di tutti è per lo straordinario piano assunzionale del Governo: a causa del ritardo nella presentazione del DdL da parte dell’esecutivo i tempi sono ormai troppo stretti ed è ineludibile un intervento urgente, sia esso un decreto legge o un intervento sul piano triennale di assunzioni varato dal governo Letta“.

Le graduatorie ad esaurimento vanno definitivamente archiviate – prosegue – e, come abbiamo chiesto da sempre e ribadito nel nostro #Pattoperlascuola, occorre stabilire una volta per tutte il principio per cui il reclutamento deve avvenire solo per concorso biennale. Riteniamo, inoltre, una vera ingiustizia l’esclusione dal piano delle assunzioni degli idonei del concorso del 2012, che viola gravemente la normativa vigente. Ci batteremo per evitare questo errore, perché tra coloro che hanno vinto quel concorso ci sono molte giovani forze di cui la nostra scuola ha un gran bisogno“.

Icotea

Inoltre, la Centemero ha dichiarato dopo il suo intervento presso le Commissioni Parlamentari: “Durante le audizioni sul DdL scuola, ho chiesto ai sindacati e al Governo di conoscere i dati e i numeri esatti del censimento delle graduatorie ad esaurimento, dei posti liberi, assegnati in supplenza, e di quelli disponibili per ciascuna classe di concorso e per il sostegno, delle supplenze temporanee e di quelle per maternità. Per trovare soluzioni valide e dar vita ad un vero cambiamento nella scuola si deve ragionare su dati certi non sulle parole!”.

 

 

IL TESTO DEL DISEGNO DI LEGGE N. 2994

 

TUTTO SULLA RIFORMA DELLA SCUOLA