Home Archivio storico 1998-2013 Estero Cina, in una scuola privata vietato dare troppa confidenza ai compagni

Cina, in una scuola privata vietato dare troppa confidenza ai compagni

CONDIVIDI
  • Credion
In Cina concedere troppa confidenza ai compagni può essere motivo di punizione. A riferirlo è il Global Times, un istituto superiore di Wenzhou, nella provincia cinese dello Zhejiang, che avrebbe di prevedere delle punizioni per gli studenti che mostrino di aver rapporti troppo confidenziali con i compagni. E questo accadrebbe indipendentemente dal sesso.
La maggior parte delle sanzioni consiste in multe in denaro che le famiglie dovranno sborsare alla scuola. La notizia ha subito scatenato proteste tra gli studenti, ma anche tra molti genitori, molti dei quali hanno osservato come in questo modo i loro figli si isoleranno e saranno scoraggiati anche dall’avere normali rapporti di amicizia e affetto con i compagni di scuola per paura d’essere puniti.
Le nuove disposizioni, emesse dalla Chunhui High School, una scuola privata, prevedono 22 diversi tipi di infrazioni, di diversa gravità, considerate ”violazioni gravi della disciplina scolastica” che potranno condurre a conseguenze di vario tipo: fino all’espulsione nei casi più gravi.

Nelle intenzioni dei dirigenti scolastici le nuove regole dovrebbero servire a scoraggiare i ragazzi in particolare i rapporti intimi tra giovanissimi.