Home Archivio storico 1998-2013 Generico Cinema e scuola in Piemonte

Cinema e scuola in Piemonte

CONDIVIDI

Per quanto concerne i corsi di aggiornamento per insegnanti riconosciuti dai Provveditorati agli Studi della Regione Piemonte, quest’anno sono previsti due corsi propedeutici (“Introduzione al linguaggio e all’analisi del film" e “Dentro la TV:generi e linguaggio") e tre percorsi di approfondimento.
Altre iniziative sono invece rivolte agli studenti; in particolare, nelle scuole di istruzione secondaria di I e di II grado sono previsti interventi didattici sul linguaggio del film, sulla storia del cinema, sui generi cinematografici e sulla possibilità di partire dal cinema per operare confronti interdisciplinari. Ciascuna proposta verrà discussa con gli insegnanti interessati, rielaborata ed adeguata a seconda del tipo di scuola.
Ad esempio, una proposta ancora sperimentale (seppure già attiva da qualche anno per le scuole medie) è “Anni in tasca", percorso articolato su più livelli che ha come obiettivo quello di far riflettere i ragazzi sulla complessità dell’universo adolescenziale e del disagio giovanile. Alle classi delle scuole superiori, invece, si rivolge la rassegna “Cinema e scuola", che consente la visione mattutina al cinema di film recenti, scelti per la loro qualità ed efficacia educativa. A questa rassegna se ne affianca un’altra itinerante, promossa in collaborazione con il Consiglio Regionale del Piemonte e volta a valorizzare i princìpi della Costituzione italiana, base per una società democratica: “Viaggi di libertà. Per la difesa dei diritti" si svolgerà da febbraio a maggio 2000 in oltre 20 sedi regionali.
I corsi possono essere attuati in un numero variabile di incontri ed essere supportati da materiale didattico appositamente approntato. Gli insegnanti e gli istituti scolastici interessati possono contattare il Centro di coordinamento Cinema-Scuola promosso dall’Aiace, telefonando allo 011/538962 (fax 011/542691).

CONDIVIDI