Home Archivio storico 1998-2013 Generico CinemAvvenire

CinemAvvenire

CONDIVIDI
  • Credion


L’iniziativa, sviluppata da un’idea del regista Gillo Pontecorvo e promossa dal Centro internazionale giovanile CinemAvvenire d’intesa con la Mostra internazionale di arte cinematografica e la Biennale di Venezia, in collaborazione con il Ministero dell’istruzione, si prefigge di promuovere tra gli studenti la conoscenza e l’amore per il cinema, sviluppare la cultura audiovisiva e multimediale tra i giovani, favorire la decodificazione e l’uso di questi linguaggi anche come veicolo di cultura e occasione di confronto sui valori.
Gli studenti delle scuole di istruzione secondaria di II grado che parteciperanno alla 59ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia dovranno aver compiuto 18 anni di età entro il prossimo mese di agosto e verranno scelti da un’apposita commissione tra i nominativi segnalati dalle singole istituzioni scolastiche, le quali hanno avuto l’opportunità di selezionare due elaborati prodotti dai propri alunni.
Gli alunni hanno potuto scegliere tra quattro opzioni: un tema sul cinema, la stesura di una sceneggiatura per un cortometraggio, la realizzazione di un breve video, la produzione in digitale di un filmato per il web della durata massima di tre minuti.

Gli studenti prescelti potranno assistere alle varie proiezioni, incontrare gli autori ed i registi dei film in concorso nonché partecipare ad altre iniziative culturali appositamente programmate per loro, durante le quali sarà possibile analizzare i contenuti e i valori umani e sociali che il cinema è in grado di proporre.

Per i ragazzi è previsto vitto e alloggio gratuito, anche se verrà comunque richiesta una quota di partecipazione di 260 euro, come contribuzione alle spese organizzative e logistiche. Inoltre, le spese di viaggio saranno a carico dei partecipanti.