Home Attualità Coding Girls, per la sfida delle pari opportunità si tenta l’effetto moltiplicatore

Coding Girls, per la sfida delle pari opportunità si tenta l’effetto moltiplicatore

CONDIVIDI

Avvicinare l’obiettivo della parità di genere nel lavoro, che secondo il World Economic Forum, di questo passo, sarà raggiunto tra oltre 100 anni.

È l’intento degli organizzatori del progetto “Coding Girls”: si tratta di mille studentesse di Milano, Napoli e Roma che combattono con il coding pregiudizi e stereotipi di genere.

ICOTEA_19_dentro articolo

Mercoledì 28 settembre, alle ore 11.00, è prevista la conferenza stampa di presentazione presso l’Ambasciata americana a Roma: formate alla prima Coding Summer School al femminile le 60 ragazze, milanesi, romane e napoletane già pronte alla sfida, si sono prese in carico la responsabilità di appassionare alla programmazione altre mille studentesse.

Al loro fianco 30 docenti di 12 scuole che coordinano la formazione diffusa e le maratone di hackathon in tre città: Milano, Napoli e Roma. Nel ruolo di supervisor, la coach americana Emily Thomforde, Code Educator and Science Technology Engineering Art and Mathematics (STEAM) Specialist, che dopo aver animato i collegamenti in videoconferenza con le scuole, ora conduce la staffetta formativa tra le città.

Sono questi i numeri di partenza per innescare l’effetto moltiplicatore di Coding Girls, progetto promosso da Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata Americana in Italia in collaborazione con Microsoft per accelerare il raggiungimento delle pari opportunità nel settore scientifico e tecnologico.

 

Oltre alle protagoniste dell’esperienza, docenti e studentesse, il 28 settembre interverranno:

–    Gloria F. Berbena, Ministro Consigliere per la Stampa e gli Affari culturali, Ambasciata degli Stati Uniti d’America

–  Carmela Palumbo, direttore generale Direzione per gli ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica, MIUR

–    Paola Cavallero, direttore Marketing & Operations Microsoft Italia

–    Mirta Michilli, direttore generale Fondazione Mondo Digitale

–    Virginia Raggi, sindaco di Roma Capitale (in attesa di conferma)

 

La conferenza anticipa e lancia la prima edizione della Phyrtual Innovation Week, dal 3 all’8 ottobre alla Città Educativa di Roma e in Campidoglio: una settimana di eventi per dialogare con esperti, confrontarsi con i manager delle aziende ICT, scoprire le migliori pratiche didattiche, sperimentare strumenti innovativi, imparare nei nuovi ambienti digitali della Palestra dell’Innovazione. E costruire nuove strategie per favorire l’empowerment delle donne.

Le coding girls sono anche testimonial della campagna europea e-Skills for Jobs.

 

{loadposition el-ed-genere}

 

 

{loadposition facebook}