Home Archivio storico 1998-2013 Sistemi scolastici europei Com’è articolato il tempo scuola in Europa?

Com’è articolato il tempo scuola in Europa?

CONDIVIDI
  • Credion

Nella maggior parte dei paesi d’Europa, l’anno scolastico inizia ai primi di settembre, con differenze tra i paesi nordici (Danimarca, Finlandia , Svezia, Norvegia e Islanda), dove generalmente si comincia tra metà a fine agosto, e l’Europa meridionale, in cui la data di inizio è di solito nella seconda metà di settembre (ad esempio la Grecia , il Portogallo e la Turchia).

Queste sono alcune delle informazioni contenute nel nuovo studio della Rete Eurydice, “Organisation of school time in Europe”, in cui sono riportati anche i dati riguardanti la durata delle vacanze estive e l’articolazione delle altre sospensioni delle lezioni.
In Europa , l’anno scolastico si conclude generalmente tra la fine di maggio e la seconda metà di luglio, sebbene è a metà giugno che nella maggior parte dei paesi terminano le attività didattiche.
La durata delle vacanze estive varia in modo significativo da un paese all’altro: si passa da cinque settimane in alcuni cantoni svizzeri fino a 13 settimane in Lettonia, Italia e Turchia. In genere, comunque, le vacanze estive sono di solito più brevi nei paesi in cui gli studenti hanno vacanze più frequenti e per periodi più lunghi durante l’anno scolastico.
Oltre alle vacanze estiva , ci sono altri quattro principali periodi di vacanze scolastiche in tutta Europa:
le vacanze autunnali , vacanze di Natale, quelle invernali o di Carnevale e quelle di Pasqua. Oltre a queste feste comuni, tutti paesi offrono un ulteriore 1-10 giorni di vacanza per le occasioni pubbliche o religiose.
Esistono poi varianti regionali e locali. In alcuni paesi, come Germania, Spagna, Italia, Austria e Svizzera, sono le autorità regionali a prendere le decisioni in questo senso. In Norvegia e in Svezia, la responsabilità è dei comuni, mentre in Irlanda e nel Regno Unito (Inghilterra e Galles), il calendario scolastico è tradizionalmente deciso a livello scolastico . Tuttavia, questa libertà di determinare i periodi di vacanze scolastiche è limitata, in quanto il numero di giorni di insegnamento è generalmente fissato a livello centrale.