Home Precari Concorsi 24 mesi ATA, valutazione titoli e servizi per il profilo di...

Concorsi 24 mesi ATA, valutazione titoli e servizi per il profilo di Assistente Tecnico

CONDIVIDI
  • Credion

A seguito della nota ministeriale n. 10301 del 31 marzo 2021, gli Uffici Scolastici Regionali hanno provveduto ad emanare i relativi bandi per i profili del personale ATA 24 mesi, facendo espresso riferimento all’O.M. 23.02.2009, n. 21 in relazione alla valutazione dei titoli e dei servizi per il profilo di Assistente Tecnico.

Titoli di accesso al profilo

  • diploma di maturità corrispondente alla specifica area professionale.
  • La valutazione del quale viene effettuata in relazione alla media dei voti (ivi compresi i centesimi) riportati a 10 escluso il voto di religione, educazione fisica e condotta.
  • Sono valutabili anche i titoli equipollenti conseguiti all’estero.
  • Nel caso in cui tali titoli non siano espressi né in voti né in giudizi si considerano come conseguiti con la sufficienza.

SEGUI LA DIRETTA

Titoli culturali

Sono valutabili i titoli di servizio e di cultura posseduti alla data di scadenza della domanda.

Icotea
  • Diploma di laurea triennale punti 1,80
  • Diploma di laurea magistrale punti 2,00

(si valuta un solo titolo, il più favorevole)

  • Idoneità in precedenti concorsi pubblici per esami o prova pratica a posti di ruolo nel profilo professionale cui si concorre

(nel caso di più concorsi, si valuta il più favorevole) punti 2,00

Titoli di servizio

  • Servizio effettivo di ruolo e non di ruolo prestato in qualità di assistente tecnico
  •  nelle scuole o istituti statali, di scuola dell’infanzia, d’istruzione primaria, secondaria e artistica;
  • nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero con atto di nomina dell’Amministrazione degli affari esteri,
  • Il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge o il servizio civile sostitutivo di quello di leva prestati in costanza di rapporto di impiego
  • Il servizio effettuato nelle qualifiche del personale non docente di cui al D.P.R. 420/74 e nei profili professionali di cui al D.P.R. 588/85 è considerato a tutti i fini come servizio prestato nei corrispondenti vigenti profili professionali.

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. punti 0,50

  • Altro servizio effettivo comunque prestato in scuole o istituti statali d’istruzione primaria, secondaria ed artistica, nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, ivi compreso il servizio di insegnamento nei corsi C.R.A.C.I.S.

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. punti 0,10

  • Servizio effettivo di ruolo e non di ruolo prestato alle dirette dipendenze di Amministrazioni statali, regionali, provinciali, comunali e nei patronati scolastici
  • servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge non in costanza di rapporto di impiego,

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. punti 0,05

Nota bene

  • I periodi di assenza dal servizio, (malattia, permessi per esami, per lutto, congedi parentali) secondo quanto previsto dall’art. 19 del CCNL/SCUOLA sono considerati come anzianità di servizio a tutti gli effetti.
  • Nei limiti della durata della nomina, il periodo di assenza dovuto all’impedimento dell’assunzione in servizio in base alle vigenti disposizioni (astensione obbligatoria) va valutato comunque nell’anzianità di servizio a tutti gli effetti.
  • Il servizio prestato con rapporto di lavoro a tempo parziale è valutato per intero.
  • Al fine di ottenere una valutazione senza frazioni di punto inferiori al centesimo, nell’ipotesi di presenza di più di due cifre decimali, deve effettuarsi l’arrotondamento alla seconda cifra decimale (es. 1,235 va arrotondata a 1,23; invece 1,236 va arrotondata a 1,24.)
  • Qualora il servizio sia stato prestato in scuole secondarie pareggiate o legalmente riconosciute o in scuole elementari parificate o in scuole paritarie il punteggio è ridotto alla metà, ma non è valido ai fini del raggiungimento dei 24 mesi.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook