Concorsi pubblici 2021 in presenza, obblighi dei candidati [VIDEO]

CONDIVIDI
  • Credion

Il decreto-legge 1° aprile 2021, n. 44, in corso di conversione, all’articolo 10,
comma 9, dispone che dal 3 maggio 2021 è consentito lo svolgimento delle procedure selettive in presenza dei concorsi banditi dalle pubbliche amministrazioni nel rispetto di linee guida validate dal Comitato tecnico-scientifico.

In applicazione di tale norma, il Dipartimento della Funzione Pubblica ha pubblicato il Protocollo di sicurezza per lo svolgimento dei concorsi pubblici.

Icotea

Il documento disciplina le modalità di organizzazione e gestione delle prove selettive delle procedure concorsuali pubbliche tali da consentirne lo svolgimento in presenza in condizioni di sicurezza rispetto al rischio di contagio da COVID-19 ed è stato esaminato e validato dal Comitato
Tecnico Scientifico nella seduta del 29 marzo 2021.

PROTOCOLLO

Le indicazioni sono rivolte:
a) alle amministrazioni titolari delle procedure concorsuali;
b) alle commissioni esaminatrici;
c) al personale di vigilanza;
d) ai candidati;
e) a tutti gli altri soggetti terzi comunque coinvolti (altri enti pubblici e privati coinvolti nella gestione delle procedure concorsuali, gestori della sede e/o con funzioni di supporto organizzativo e logistico; eventuale personale sanitario presente in loco).

Nel video proponiamo una sintesi dei principali obblighi dei candidati.

GUARDA ANCHE

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook