Home Generale Concorso 2018, le graduatorie errate sono state rettificate e pubblicate in tempo...

Concorso 2018, le graduatorie errate sono state rettificate e pubblicate in tempo dall’USR Campania

CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo la replica di Giuseppina Nunes, Dirigente scolastico dell’I.C. Matteotti Cirillo di di Grumo Nevano (NA), in merito alla lettera pubblicata da questa testata lo scorso 29 agosto 2018.


Vero è che il candidato Gianpiero Campanella ha presentato un reclamo alla commissione esaminatrice del concorso in oggetto rappresentando la mancata attribuzione di 37 punti nella graduatoria di merito in seguito ala pubblicazione della stessa sul sito dell’USR Campania il 28 agosto 2018.

Icotea

Vero è che c’erano degli errori materiali.

Ma è destituito di ogni fondamento il seguente passaggio:
– che la Sottoscritta sia stata contattata dal sindacato ANIEF e che abbia risposto, a chi lo rappresentava, che oramai non c’era più niente da fare, che tutto dipendeva dall’USR Campania e che bisognava fare solo ricorso.

Per contro, preso atto che ad alcuni candidati, in possesso di abilitazione conseguita con procedura selettiva pubblica, non erano stati attribuiti 19 punti, come da tabella di valutazione, la Scrivente, nell’immediato convocava la commissione per rettificare e chiedere il ritiro, in autotutela, della graduatoria pubblicata il 28 agosto.

Dopo un duro lavoro di revisione, fatto in collaborazione con la commissione esaminatrice, in merito alla tipologia di abilitazione posseduta da tutti i candidati, la Sottoscritta chiedeva all’USR Campania di pubblicare la graduatoria rettificata prima della convocazione che avveniva il giorno dopo, 31 agosto 2018.

Dopo aver contattato tempestivamente l’USR Campania, erano le ore 17.00, la graduatoria corretta, con decreto prot. 0019675 del 30-08-2018, veniva pubblicata sul sito dell’Usr Campania.

Nel decreto di pubblicazione si riportava il seguente trafiletto:
VISTA la nota prot.5048 del 30/08/2018 con cui il Presidente della Commissione rettifica alcuni errori materiali nella valutazione dei titoli e nel mancato inserimento di alcuni.

Il candidato, che lamentava il mancato riconoscimento dei 37 punti, con la rettifica, occupava il secondo posto.