Home Concorsi Concorso, a fine anno il bando per nuovi presidi e non per...

Concorso, a fine anno il bando per nuovi presidi e non per docenti

CONDIVIDI

Non ci sarà alcun concorso per nuovi insegnanti a fine 2016: a comunicarcelo è stato il ministero dell’Istruzione.

La notizia, pubblicata erroneamente dal Sole 24 Ore, aveva lasciato spiazzati. Perché, come da noi ravvisato, oltre 63mila assunzioni sono previste dal concorso docenti 2016 e altre 30mila anche 40mila dovrebbero arrivare attraverso i candidati ancora inseriti nelle GaE. L’unica giustificazione per un nuovo imminente concorso, sarebbe stata quella di “coprire” alcune migliaia di posti rimasti privi di candidati, anche a seguito delle prove iperselettive del concorso a cattedra in corso di svolgimento.

Icotea

Il Miur, invece, ci ha spiegato che il ministro si riferiva al concorso per dirigenti scolastici, visto che ne mancano oggi all’appello almeno mille. E ne potranno essere assunti a settembre solo 285, ovvero coloro che sono risultati idonei a seguito dell’ultimo concorso bandito nel 2011 (collocati interamente nelle regioni del Sud).

È il concorso per dirigenti scolastici ad essere quindi previsto entro la fine dell’anno solare. Per poi partire con le nuove prove selettive, ci confermano da Viale Trastevere, ad inizio 2017.

La Tecnica della Scuola ha fornito da tempo le anticipazioni sulle modalità del nuovo concorso per dirigenti scolastici, con un’attenzione particolare alla prima prova scritta.

{loadposition eb-guida-dirigente}

 

 

{loadposition facebook}