Home Concorsi Concorso: a Palermo persi i codici delle prove scritte

Concorso: a Palermo persi i codici delle prove scritte

CONDIVIDI
  • Credion

A Palermo, per la classe di sostegno per le scuole medie, sono stati persi i codici con cui vengono abbinati i compiti agli aspiranti professori nel concorsone. I candidati sono stati convocati per riconoscere il proprio compito, ma molti si sono rifiutati

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

Icotea

{loadposition bonus}

 

A scriverlo Il Corriere della Sera: «Nessuna possibilità di delega», c’era scritto nella mail di invito a presentarsi a scuola. Ma quando hanno scoperto il motivo, sono rimasti più che basiti: i commissari hanno chiesto loro di riconoscere i propri compiti, perché- dopo la correzione- sono stati «persi» i codici che permettono l’abbinamento del compito al candidato, e quindi nessuno era più in grado di associare il voto al candidato, e di stilare la classifica per l’ammissione agli orali. È successo il finimondo. Anche se la commissione ha presentato una regolare denuncia per furto contro ignoti, moltissimi candidati si sono rifiutati di riconoscere la prova, e hanno chiesto l’annullamento. Altri invece lo hanno fatto, sperando di accelerare la procedura e far andare avanti il concorso.