Home Concorsi Concorso dirigenti: accettate le domande dei docenti con passaggio di ruolo

Concorso dirigenti: accettate le domande dei docenti con passaggio di ruolo

CONDIVIDI
  • Credion

Si è risolto felicemente un piccolo “giallo” relativo ai requisiti necessari per partecipare al concorso per dirigenti scolastici.

IL CASO DEI DOCENTI CON PASSAGGIO DI CATTEDRA

Già alcuni giorni qualche lettore ci aveva chiesto un parere su una questione molto particolare: i docenti con almeno 5 di servizio in un ordine di scuola che quest’anno hanno ottenuto l passaggio di ruolo possono partecipare al concorso?
Il problema, secondo alcuni, nascerebbe dal fatto che quest’anno questi stessi docenti si trovano nell’anno di prova e dunque non sono ancora stati confermati nel nuovo ruolo.
Noi abbiamo risposto che, a nostro parere non ci sarebbe stata alcuna difficoltà a presentare la domanda.
Ma la sera del 29 novembre, e cioè nello stesso giorno in cui la piattaforma Polis ha iniziato a funzionare, qualche lettore ci ha scritto allarmato e sconsolato per segnalarci che il sistema non consentiva loro di presentare la domanda perché li individuava come docenti che non hanno ancora ottenuto la conferma in ruolo.

IL NOSTRO INTERVENTO PRESSO IL MIUR

Nella mattinata del 30 la nostra redazione si è immediatamente attivata presso gli uffici del Ministero e in particolare presso l’ufficio segnalato anche nella apposita sezione del sito del Miur dedicata al concorso.
Abbiamo subito appurato che si trattava di un malfunzionamento del sistema e l’ufficio del Miur ci ha assicurato che i tecnici si sarebbero messi al lavoro al più presto per risolvere la questione.

LA SOLUZIONE

E in effetti, a quanto ci dicono due lettori che nella giornata del 1° dicembre hanno provato nuovamente ad accedere al sistema, il problema è scomparso e ora ci si può iscrivere anche se ci si trova nell’anno di prova.
A condizione, ovviamente, di avere già conseguito la conferma in ruolo per un altro ordine di scuola e di avere comunque maturato 5 anni di servizio.
Ci fa piacere di aver dato un piccolo aiuto a qualche nostro lettore in difficoltà a causa dei curiosi meccanismi burocratici che ormai stanno contagiando anche i sistemi informatici.