Home Concorsi Concorso ordinario scuola secondaria, l’ultima bozza del decreto

Concorso ordinario scuola secondaria, l’ultima bozza del decreto [PDF]

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha ribadito che i concorsi scuola 2020 stanno per essere banditi. Questo vuol dire che anche il concorso scuola secondaria avrà il suo bando a breve. Ecco l’ultima bozza del decreto, al momento al vaglio del CSPI.

BOZZA DEL DECRETO

 

Allegati al decreto

 

ICOTEA_19_dentro articolo

ALLEGATO A – PROGRAMMA CONCORSUALE (CLICCA QUI)

ALLEGATO C – TABELLA TITOLI VALUTABILI (CLICCA QUI)

ALLEGATO D – CORRISPONDENZA TITOLI ABILITAZIONE (CLICCA QUI)

 

Concorso scuola secondaria: chi può partecipare

Sono ammessi a partecipare al concorso scuola 2020 secondaria, per i posti comuni, i candidati in possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, di uno dei seguenti titoli:

a. titolo di abilitazione alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;

b. titolo di accesso alla specifica classe di concorso congiuntamente a titolo di abilitazione all’insegnamento per diverso grado o classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;

c. titolo di accesso alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente congiuntamente al possesso dei 24 CFU/CFA di cui all’articolo 1, comma 181, lettera b), numero 2.1 della Legge.

Per i posti di sostegno sono ammessi a partecipare alle procedure distinte per la secondaria di primo o secondo grado, i candidati in possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, oltre che ai requisiti precedenti, del titolo di specializzazione sul sostegno per lo specifico grado conseguito ai sensi della normativa vigente o analogo titolo di specializzazione sul sostegno conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

Sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito all’estero i titoli abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento ai sensi della normativa vigente, entro il termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla procedura concorsuale.

PREPARATI AL CONCORSO PER LA SCUOLA SECONDARIA

 

Concorso straordinario secondaria, ecco l’ultima bozza di bando [PDF]
Concorso ordinario infanzia e primaria, ecco l’ultima bozza di bando con tabella titoli [PDF]


Leggi anche

24 Cfu, a chi servono e in quali casi
Concorso scuola secondaria straordinario e ordinario: docenti con requisiti partecipano ad entrambi

 

Preparazione concorso ordinario inglese