Home Archivio storico 1998-2013 Generico Concorso scolastico sul Giro d’Italia

Concorso scolastico sul Giro d’Italia

CONDIVIDI
  • Credion

Per prendere parte al concorso scolastico occorre compilare l’apposito modulo presente nella sezione "Biciscuola" all’interno del sito internet www.giroditalia.it. Raggiunte le mille adesioni, non saranno accettate ulteriori iscrizioni.
Il concorso è suddiviso in due sezioni, una per le scuole dell’obbligo e l’altra per quelle di istruzione secondaria di II grado. Per gli alunni delle elementari e delle medie il tema da sviluppare, eventualmente anche attraverso documenti ed interviste, è "La bici, il Giro e la mia famiglia". L’elaborato dovrà essere un racconto (lunghezza entro le 10 cartelle), arricchito da un massimo di 5 fotografie o disegni per classe.

Per gli alunni delle scuole superiori il tema del concorso è "Idee per la mia città in bici": i giovani dovranno presentare possibili soluzioni per rendere la propria città a "misura di bicicletta". L’elaborato potrà essere costituito da foto, testi, disegni, progetti grafici concernenti proposte per facilitare e incentivare l’uso della bicicletta in città. Ogni elaborato dovrà prevedere anche un riassunto costituito da un testo (da contenere entro le 10 cartella) e un massimo di 5 fotografie o disegni per classe.

Le classi iscritte riceveranno un kit composto un cd-rom di approfondimento sulla Storia del Giro d’Italia, con foto e testi tratti dall’archivio della "Gazzetta dello Sport" e video storici sulla corsa, nonché pubblicazioni per gli alunni riguardanti una breve storia del Giro d’Italia, integrata con racconti di grandi scrittori del ‘900, ed una sezione dedicata ad informazioni varie sull’uso della bicicletta e conoscenza del territorio. Un’altra pubblicazione fa perno sui temi della lotta al doping e delle corrette pratiche di allenamento e nutrizione (questo volume, che negli istituti superiori verrà inviato agli alunni, sarà riservato ai soli insegnanti per quanto concerne le scuole dell’obbligo). Le varie pubblicazioni, che costituiscono materiale di  supporto per la preparazione e la stesura dell’elaborato, sono state realizzate da "La Gazzetta dello Sport" con il patrocinio del Ministero della Salute o del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Gli elaborati, firmati dall’insegnante che coordina il lavoro, dovranno essere spediti entro l’11 aprile 2003 al seguente indirizzo: RCS Sport, Corso Garibaldi, 86 – 20121 Milano. I vincitori verranno scelti da una giuria composta da rappresentanti del quotidiano "La Gazzetta dello Sport", del Ministero dell’Istruzione e della Federazione Ciclistica Italiana nonché da un esperto in tematiche ambientali e dal direttore del Giro d’Italia. La classe vincitrice per ogni categoria a livello nazionale sarà ospitata e premiata da "La Gazzetta dello Sport" alla conclusione, a Milano, dell’86° Giro d’Italia. Le classi che risulteranno vincitrici a livello locale saranno ospitate e premiate, invece, alla partenza delle varie tappe del Giro d’Italia. Tutti i lavori delle classi vincitrici saranno esposti a Milano durante tutto il periodo della corsa rosa, in una mostra allestita alla Loggia dei Mercanti.
Maggiori informazioni possono essere richieste utilizzando l’indirizzo e-mail
[email protected], cliccabile da "Ulteriori approfondimenti".