Home Attualità Concorso scuola, assenza non è bocciatura. Ci si potrà ripresentare

Concorso scuola, assenza non è bocciatura. Ci si potrà ripresentare

CONDIVIDI

Il Decreto Sostegni bis ha cambiato alcune procedure relativamente ai concorsi dei docenti. Nel corso dell’appuntamento della Tecnica della Scuola live del 27 maggio scorso dal titolo “Concorsi ordinari docenti: le novità sulle procedure”, i nostri esperti hanno affrontato diversi aspetti legati all’argomento. Al quesito relativamente alla mancata partecipazione di un candidato al concorso e se questa possa essere paragonata a una bocciatura, il prof. Lucio Ficara, esperto di normativa scolastica, ha risposto così:

“Non viene considerata come una bocciatura, sulla medesima classe di concorso bisogna fallire le prove, andare sotto i 70/100 nelle singole prove scritta o orale. Se si fallisce la prova, la volta successiva si potrebbe fare un’altra classe di concorso ma non la medesima per cui si è stati respinti. Se non si partecipa può ritentare la prossima volta”.

Icotea

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook