Home Concorsi Concorso straordinario, a quando le prove suppletive? E a che punto sono...

Concorso straordinario, a quando le prove suppletive? E a che punto sono le correzioni?

CONDIVIDI
  • GUERINI

Il 19 febbraio si sono concluse le prove scritte del concorso straordinario per docenti della scuola secondaria di I e II grado.

Hanno partecipato 56.101 candidati, pari all’84,9% di quelli previsti. I posti disponibili sono 33.000.

Icotea

In un comunicato del 22 febbraio il Ministero dell’Istruzione ha scritto: “Le commissioni hanno già iniziato le correzioni delle prove scritte che dovranno essere completate in tempo per l’avvio del prossimo anno scolastico”. In proposito, le commissioni sarebbero state invitate ad ultimare le correzioni entro aprile. Solo in un paio di regioni e per alcune classi di concorso sono stati già resi noti i risultati.

Questa tempistica però sta creando non pochi problemi a coloro che hanno presentato domanda anche per i concorsi ordinari. Benché non si sappia ancora nulla di preciso in merito all’avvio delle procedure ordinarie (il primo a partire dovrebbe essere l’ordinario infanzia e primaria), chi ha sostenuto le prove dello straordinario vorrebbe conoscerne l’esito, prima di sostenere le prove per l’ordinario.

Altro problema riguarda le prove suppletive. Il Consiglio di Stato, come sappiamo, si è espresso favorevolmente in relazione allo svolgimento delle prove suppetive per i docenti che non hanno potuto prendere parte allo scritto nel giorno indicato per cause legate al Covid. Del calendario delle prove al momento però non si sa ancora nulla.