Home Concorsi Concorso straordinario, ci siamo. Cosa studiare per la prova unica? Rivedi la...

Concorso straordinario, ci siamo. Cosa studiare per la prova unica? Rivedi la Diretta

CONDIVIDI

Il concorso straordinario, a differenza di quello ordinario, prevede una sola prova orale della durata di 30 minuti consistente in un colloquio su una traccia estratta da ciascun candidato all’atto dell’effettuazione della prova medesima. Le tracce estratte non sono utilizzabili per i successivi sorteggi.

Prova d’esame

Consiste in un colloquio finalizzato all’accertamento della preparazione del candidato:

Icotea
  • sul contenuto disciplinare previsto dall’allegato A al decreto n° 108 del 28 aprile 2022;
  • sulla capacità di comprendere e conversare in lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.
  • sulla capacità di progettazione didattica efficace, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche e di esempi di utilizzo pratico delle tecnologie digitali; finalizzate al raggiungimento degli obiettivi previsti dagli ordinamenti didattici vigenti.

Per le classi di concorso A-24, A-25, B-02 la prova è condotta nella lingua straniera oggetto d’insegnamento.

Valutazione della prova orale

Le commissioni giudicatrici hanno 100 punti per la prova disciplinare attribuibili secondo i criteri di valutazione mutuati dai quadri nazionali di riferimento predisposti per lo svolgimento della prova orale del concorso ordinario di cui al DM 9 novembre 2021, n. 326. Non è previsto voto minimo per il superamento della prova.

La diretta della Tecnica della Scuola

Del concorso straordinario si occuperà il prossimo appuntamento della Tecnica risponde live, in programma lunedì 13 giugno alle ore 16. Alla puntata dal titolo “Concorso straordinario, ci siamo. Cosa studiare per la prova unica?” parteciperanno l’esperto di diritto scolastico avv. Dino Caudullo, l’esperto di normativa scolastica prof. Salvatore Pappalardo e la prof.ssa Emiliana Senatore, pedagogista e referente della Guerini Editore. Condurrà Daniele Di Frangia.