Home Concorsi Concorso sui posti di sostegno: il Miur fornisca dati delle bocciature

Concorso sui posti di sostegno: il Miur fornisca dati delle bocciature

CONDIVIDI

Lo ha reso noto lo scorso 9 luglio con un post sulla propria pagina facebook il Prof. Dario Ianes, docente ordinario di pedagogia speciale e didattica speciale alla libera Università di Bolzano nonché fondatore e anima culturale delle edizioni centro studi “Erickson” di Trento. Una vera e propria istituzione nel mondo della didattica speciale e della pedagogia. 

Nella e-mail di richiesta, indirizzata al sottosegretario di stato del Miur On. Davide Faraone e firmata dal Prof. Luigi D’Alonzo (coordinatore nazionale dei corsi di specializzazione per le attività di sostegno all’integrazione scolastica degli studenti con disabilità), si legge: “come docenti di pedagogia speciale e come direttori dei corsi di specializzazione per le attività di sostegno all’integrazione scolastica degli alunni con disabilità (ex DM 30 settembre 2011) siamo preoccupati per gli esiti dei concorsi in atto in tutta Italia, poiché ci risulta che non sempre coloro che hanno dimostrato preparazione e competenza conseguendo l’abilitazione sul sostegno superano le prove concorsuali”.

Icotea

“Le chiediamo cortesemente – conclude il comunicato – di avere dati aggiornati sugli esiti delle prove concorsuali nei vari ordini di scuola, onde realizzare un accurato e doveroso monitoraggio dei risultati conseguiti dai nostri abilitati”.