Home Archivio storico 1998-2013 Generico Congresso Mondiale dell’Educazione Ambientale

Congresso Mondiale dell’Educazione Ambientale

CONDIVIDI

L’obiettivo principale del Congresso è quello di sviluppare le tematiche dell’agenda mondiale sull’educazione ambientale, scambiare buone pratiche e discutere tesi e proposte presentate nelle relazioni e nei poster provenienti da tutto il mondo, nell’ottica della Decade dell’Educazione per lo Sviluppo Sostenibile promossa dalle Nazioni Unite (gennaio 2005-dicembre 2014).

Il Primo Congresso Mondiale dell’Educazione Ambientale (WEEC – World Environmental Education Congress) si è svolto a Espinho, in Portogallo, nel maggio 2003 e ha visto la partecipazione di rappresentanti di 40 Paesi. Il Secondo Congresso si è tenuto a Rio de Janeiro, in Brasile, nel settembre dello scorso anno, con oltre 1500 partecipanti provenienti dai vari continenti.
Quest’anno il Congresso, che si svolgerà al Lingotto di Torino dal 2 al 6 ottobre, prevede dodici sessioni tematiche, una delle quali è dedicata all’intelligenza emotiva, alla possibilità di trasmettere concetti ed esperienze utilizzando forme didattiche non convenzionali, quali il teatro, il gioco, il contatto diretto con la natura, il laboratorio creativo.
Il programma del Congresso è disponibile sul sito internet www.3weec.org.
Il Terzo Congresso Mondiale dell’Educazione Ambientale è gemellato con il Festival Internazionale di Cinema Ambientale Cinemambiente – Environmental Film Festival, programmato nelle stesso periodo sempre nel capoluogo piemontese.
Il 3WEEC cura, insieme a Cinemambiente, la sezione del Festival legata alle produzioni cinematografiche del continente africano, in quanto l’Africa è l’ospite d’onore del Congresso, dove si intende sottolineare il contributo artistico dei popoli e delle società africane alla questione ambientale.

Peraltro, l’associazione internazionale WEEC, in occasione della XV edizione del Festival del Cinema Africano di Milano, ha recentemente consegnato il premio per il miglior documentario (Sessione “Finestre sul mondo”) al film mozambicano “Acampamento de Desminagem” (Campo di sminamento) del regista Licinio Azevedo, per l’attenzione posta al tema delle drammatiche conseguenze, anche in tema ambientale, della guerra. Il regista sarà ospite a Torino della sessione dedicata alla riflessione sul tema “Ambiente e Pace” e presenzierà anche alla proiezione del suo film, all’interno della sessione “Global vision”, dedicata alle produzioni cinematografiche del continente africano nell’ambito del Festival di Cinemambiente.

Icotea