Home Attualità Contagi covid a scuola, il Ministro Speranza: “Si possono gestire”

Contagi covid a scuola, il Ministro Speranza: “Si possono gestire”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il Ministro della Salute Roberto Speranza, illustrando alla Camera i contenuti del nuovo dpcm per il contenimento della pandemia da Covid-19, si è soffermato anche sul tema contagi da covid nelle scuole propendendo, come la Ministra Azzolina, ad una visione positiva per il momento.

Penso che sia ancora presto per un giudizio definitivo sulla capacita del paese di mantenere un livello basso di contagio nelle scuole“, ha detto Speranza, ma i primi numeri segnalano un impatto basso e buona capacita di tenuta“.

I casi ci sono e ci saranno nelle prossime settimane ma i protocolli che abbiamo individuato in questo momento sono solidi e se rispettati con rigore possono consentirci di gestire la partita delle scuole“, ha aggiunto il Ministro della Salute.

ICOTEA_19_dentro articolo

Ricordiamo che ieri, 5 ottobre, la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha esposto i primi dati relativi ai contagi nelle scuole: in particolare, secondo i dati emersi dal monitoraggio condotto dal Ministero dell’Istruzione, con la collaborazione dei dirigenti scolastici, nelle prime due settimane di lezioni, dal 14 al 26 settembre, il personale docente che risulta contagiato è lo 0,047% del totale (349 casi di positività), si parla dello 0,059% (116 casi) per il personale non docente, per gli studenti la percentuale è dello 0,021% (1.492 casi).

Numeri quindi al momento bassi. Ma attenzione: la Ministra Azzolina precisa che è necessaria “molta più prudenza prima e dopo la scuola. Il messaggio che mi sento di dare è quello di stare molto più attenti a quello che accade fuori dalla scuola“.

Preparazione concorso ordinario inglese