Home Archivio storico 1998-2013 Generico Contratto Afam, secondo biennio 2004/2005

Contratto Afam, secondo biennio 2004/2005

CONDIVIDI
webaccademia 2020
La modifica al testo dell’ipotesi di accordo riguardante il secondo biennio contrattuale 2004/2005 relativo al personale del comparto delle istituzioni di Alta formazione artistica e musicale ha riguardato l’art. 10, in cui è stato precisato che il corso rivolto a qualificare i responsabili amministrativi nell’area EP1 “ha natura di attività formativa in servizio”.
Il nuovo testo che contiene la precisazione, concordata tra Aran ed organizzazioni sindacali lo scorso 9 gennaio, è stato inviato alla Corte dei Conti. Se i tempi tecnici per la registrazione e poi per la definitiva sottoscrizione saranno rispettati, gli arretrati spettanti al personale potrebbero essere liquidati con lo stipendio (aggiornato) di marzo.
 
Nel frattempo, nella serata del 10 gennaio è stata siglata anche l’ipotesi di contratto nazionale del biennio economico 2004/2005 del comparto Università, le cui risorse disponibili sono quelle previste dall’accordo dello scorso mese di maggio, nella misura del 5,01%. L’incremento è distribuito tra retribuzione tabellare, indennità di Ateneo e trattamento accessorio.
Inoltre, il buono pasto è stato rideterminato, a partire da gennaio 2006, nella misura minima di 7 euro.
Lo Snals-Confsal, che esprime soddisfazione per l’accordo raggiunto all’Aran per il comparto Università, “invita ora il Governo ad accelerare l’iter dell’approvazione del Ccnl affinché in breve tempo il personale universitario possa trovare in busta paga i benefici concordati”.
A sua volta, la Flcgil ritiene l’intesa positiva “sia per l’impiego delle risorse a disposizione sia perché, finalmente, si conclude il quadriennio contrattuale che il Governo ha procrastinato in modo pretestuoso”.
 
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese