Home Pensionamento e previdenza Contratto scaduto, disoccupazione assicurata

Contratto scaduto, disoccupazione assicurata

CONDIVIDI

Un messaggio Inps indirizzato alle proprie Sedi territoriali garantisce ai docenti con contratto a tempo determinato scaduto il 30 giugno, ma assunti a tempo indeterminato con decorrenza giuridica 1/9/2013 ed economica 1/9/2014, l’indennizzabilità delle giornate di nomina giuridica non lavorate e prive di retribuzione ricadenti nel periodo di luglio e agosto 2014.

Con il messaggio n. 6050/2014, di cui dà notizia la Flc Cgil, l’Istituto chiarisce il caso del diritto a ricevere l’indennità di disoccupazione (ASpI e Mini-ASpI) – nel periodo di non lavoro di luglio e agosto – per i docenti immessi in ruolo con decorrenza economica a partire dal settembre successivo.

Icotea

L’Inps sottolinea che in questo particolare caso in cui c’è una scissione tra il periodo di decorrenza degli effetti giuridici e quello degli effetti economici, non viene meno lo stato di  disoccupazione nel periodo non lavorato e privo di retribuzione, anche perché “non si può imputare alla volontà del lavoratore l’inattività e il sostanziale stato di disoccupazione”.

Questo è il ragionamento che ha portato l’Inps a ritenere che debba essere prevista l’indennizzabilità delle giornate di nomina giuridica non lavorate e prive di retribuzione.

La disoccupazione spetta, inoltre, anche se i dati UNIEMENS non sono aggiornati. Per la verifica dei requisiti richiesti per l’erogazione delle indennità, le sedi Inps accetteranno, infatti, in alternativa, le buste paga fornite direttamente dagli interessati. “In caso di indisponibilità delle buste paga più recenti – conclude l’Inps -, qualora essa sia ininfluente ai fini della verifica dei requisiti soggettivi necessari all’accoglimento della domanda di prestazione, quest’ultima potrà essere accolta in forma provvisoria salvo ricalcolo alla luce della documentazione completa;  qualora l’indisponibilità risulti decisiva, la domanda andrà posta in evidenza e definita solo al momento in cui sarà fornita la documentazione necessaria”.