Home Università e Afam Corsi di laurea a numero chiuso, arrivano i criteri per l’accesso

Corsi di laurea a numero chiuso, arrivano i criteri per l’accesso

CONDIVIDI

A firma del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, sono stati pubblicati i decreti che definiscono i contenuti e le modalità di svolgimento delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale: Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Medicina in inglese, Veterinaria, Architettura, Professioni sanitarie.

Il Miur ci introduce alle novità di quest’anno: ad iniziare dal fatto che si riduce il numero dei quesiti ‘generalisti’ per fare spazio ad un numero maggiore di domande specialistiche. Ulteriormente rafforzate le misure a tutela dell’anonimato dei partecipanti.

Icotea

I candidati potranno iscriversi alle prove dal 6 al 23 luglio 2015 attraverso la procedura presente sul portale www.universitaly.it. I test si terranno nel mese di settembre. I posti disponibili sono: 9.513 per Medicina, 792 per Odontoiatria, 717 per Veterinaria, 7.802per Architettura. I decreti sono in via di pubblicazione sul sito www.istruzione.it, nella sezione Università.

 

I quesiti

Anche per i test di quest’anno restano 60 i quesiti a cui i candidati dovranno rispondere in 100 minuti, mentre la ripartizione del numero di domande per ciascun argomento è stata modificata in favore del numero dei quesiti delle materie ‘disciplinari’.

Nel test di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria, rispetto allo scorso anno, le domande di Cultura generale scendono da 4 a 2, quelle di Ragionamento logico da 23 a 20, mentre passano da 15 a 18 le domande di Biologia, da 10 a 12 quelle di Chimica. Confermate le 8 domande di Matematica e Fisica. La stessa struttura è prevista anche per il test per i corsi di Medicina in lingua inglese.

Per Architettura, scendono a 2 le domande di Cultura generale (erano 4), a 20 quelle di Logica (erano 23), salgono da 14 a 16 quelle di Storia, da 9 a 12 quelle di Matematica e Fisica, restano 10 quelle di Disegno e rappresentazione.

Veterinaria prevede 2 domande di Cultura generale (erano 4), 20 di Logica (erano 23), 16 di Chimica (erano 14), 16 di Biologia (erano 13), mentre restano 6 quelle di Fisica e Matematica. Per le Professioni Sanitarie le prove sono predisposte dagli atenei.

 

Medicina in inglese

I posti per Medicina in inglese sono 204 per cittadini comunitari e non residenti in Italia e 101 per i non comunitari residenti all’estero. La prova si svolgerà il 16 settembre 2015 in contemporanea in 17 paesi oltre all’Italia, dagli Usa al Qatar.

 

{loadposition eb-progetti}

 

I risultati

I risultati dei test saranno pubblicati il 22 settembre 2015 per Medicina e Chirurgia-Odontoiatria, il 23 settembre 2015 per Veterinaria, il 24 settembre 2015 per Architettura. La graduatoria di merito nazionale sarà diffusa il 7 ottobre 2015.

 

 

Il calendario delle prove:

 

Professioni sanitarie

4 settembre 2015

 

 

Medicina e Odontoiatria

(in lingua italiana)

8 settembre 2015

 

Medicina Veterinaria

 

9 settembre 2015

 

Architettura

 

 

10 settembre 2015

 

Medicina e Chirurgia in lingua inglese

 

16 settembre 2015

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola