Home Archivio storico 1998-2013 Generico Corsi di perfezionamento in Europa per docenti di francese, spagnolo e tedesco

Corsi di perfezionamento in Europa per docenti di francese, spagnolo e tedesco

CONDIVIDI
  • Credion
In applicazione dei protocolli esecutivi degli accordi culturali stipulati dall’Italia con Austria, Francia, Germania e Spagna, e a seguito delle indicazioni degli uffici competenti dei rispettivi Paesi, il Ministero dell’istruzione ha comunicato con la nota prot. 4997 del 23 aprile 2010 (dove sono anche elencati i requisiti per l’ammissione ai corsi e al seminario pedagogico) le istruzioni concernenti la partecipazione alle attività di perfezionamento in Europa per docenti italiani di lingua e letteratura francese, spagnola e tedesca.
Questi i posti disponibili:
– docenti di lingua tedesca negli istituti di istruzione secondaria di II grado: a) corso di perfezionamento in Germaniaorganizzato dal Goethe-Institut di Düsseldorf – posti n. 20 – Düsseldorf, 413 agosto 2010; b) corso di perfezionamento in Austria organizzato dal Pädagogische Hochschule Kärnten, – posti n. 50 – Klagenfurt, 5 – 11 settembre 2010;
– docenti di lingua francese negli istituti di istruzione secondaria di I e di II grado: a) corso di perfezionamento in Francia – posti n. 20 – presso il Centre d’Approches Vivantes de la Langue et des Médias (Cavilam) di Vichy, 19 – 30 luglio 2010 (le autorità francesi per rafforzare l’impatto interculturale hanno scelto di far alloggiare i docenti presso un gruppo di famiglie locali, accuratamente selezionate dagli organizzatori); b) seminario pedagogico in Italia – posti n. 14 – Desenzano sul Garda – 19 -31 luglio 2010
docenti di lingua spagnola: alla data della nota le autorità spagnole non hanno fornito indicazioni precise relative al numero dei posti disponibili (presumibilmente saranno 11), alle sedi e alle date di svolgimento dei corsi (le informazioni verranno pubblicate, non appena saranno inviate dall’ente organizzatore, direttamente nel sito internet del Miur al seguente indirizzo web: http//archivio.pubblica.istruzione.it/dg_affari_internazionali/index.shtml (sezione Attività’ alla voce “Corsi per docenti di lingue”).
Le domande di partecipazione, corredate da un dettagliato curriculum e redatte sul modello in formato elettronico (da stampare e sottoscrivere, anche se la predetta domanda documentata dovrà essere inviata agli Usr anche per posta elettronicaallegato alla presente nota, dovranno pervenire entro il 26 maggio 2010 agli uffici scolastici regionali, competenti per sede di servizio, che selezioneranno sulla base dei titoli posseduti e del curriculum presentato 2 docenti per ciascuna delle suddette iniziative (10 per il corso in Austria), per poi trasmettere al Miur entro il 16 giugno gli elenchi così predisposti. Seguiranno le lettere ministeriali di nomina.
I corsisti dovranno provvedere al pagamento delle spese di viaggio, mentre sono a carico del Paese ospitante l’iscrizione e la frequenza al corso, le spese di soggiorno e parte di quelle di vitto.

Per ragioni organizzative non è in alcun modo consentito agli eventuali congiunti di alloggiare con i corsisti.