Home Archivio storico 1998-2013 Generico Corso biennale sulla “tutela del minore”

Corso biennale sulla “tutela del minore”

CONDIVIDI
  • Credion

Il corso, a cui possono partecipare laureati e diplomati universitari, è composto da due annualità autonome: alla fine della prima annualità (durante la quale particolare attenzione sarà rivolta al mondo dell’infanzia) verranno attribuiti 60 crediti formativi, mentre al termine del secondo anno (particolari riferimenti al mondo adolescenziale), al conseguimento del master biennale, i corsisti si vedranno complessivamente attribuiti 120 crediti formativi.
La tutela del minore è un problema complesso che richiede competenze diversificate da parte di operatori con differente formazione: giuristi, pedagogisti, esperti di servizi sociali, insegnanti, psicologi, pediatri, medici specialisti in neuropsichiatria infantile, ecc. Occorrono interventi che richiedono il ricorso a metodologie di lavoro in grado di riconoscere un linguaggio condiviso e l’elaborazione di strategie operative fondate a livello empirico. Lo specialista che il master in "Tutela del minore. Aspetti educativi, giuridici e psicologici" intende formare potrà operare come "consulente nella tutela dei diritti del minore" nelle diverse aree di intervento giuridico, psicologico, educativo, oltre che nell’ambito della prevenzione, del primo intervento e della prima accoglienza.

Per conseguire il titolo previsto dal master occorre svolgere le prove di autovalutazione "in rete" nonché superare gli esami in presenza per ogni modulo e gli esami in presenza di fine anno. Gli esami si terranno nella sede universitaria di Ferrara o in altra sede ritenuta idonea dal Consiglio del corso.

Per maggiori informazioni sul master biennale (costo complessivo 1.631 euro) telefonare dal lunedì al venerdì allo 0532/293468 oppure collegarsi con il sito internet del Carid dell’Università di Ferrara, cliccabile da "Ulteriori approfondimenti".