Home Estero Corte suprema Usa: i docenti non vaccinati sospesi senza stipendio

Corte suprema Usa: i docenti non vaccinati sospesi senza stipendio

CONDIVIDI
  • Credion

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha respinto il ricorso contro l’obbligo di vaccino anti Covid per gli insegnanti delle scuole pubblico di New York City. 

L’Italia dunque non è la sola a imporre l’obbligo vaccinale e in Usa è intervenuta direttamente la Corte suprema per togliere qualunque dubbio. 

Icotea

Un gruppo di insegnanti, che rifiutava di vaccinarsi, ha presentato il ricorso, già respinto da corti di grado inferiore, alla giudice Sonia Sotomayor, che è responsabile delle richieste d’urgenza per l’area di New York e che è stata nominata da Barack Obama, ha respinto la richiesta senza aggiungere commenti alla sua decisione. 

La giudice ha stabilito che gli insegnanti non vaccinati saranno sospesi senza stipendio quando le scuole riapriranno. L’obbligo vaccinale per gli insegnanti di New York è stato annunciato lo scorso agosto ed è entrato in vigore nei giorni scorsi. 

È la seconda volta che la Corte Suprema rifiuta un ricorso contro l’obbligo vaccinale imposto da un sistema scolastico: nelle scorse settimane, un’altra giudice, nominata da Donald Trump, ha respinto la richiesta presentata da un gruppo di studenti dell’università dell’Indiana. 

Non sappiamo se coloro che non vogliono il vaccino anticovid, i novax cosiddetti, protestano nelle piazze americane come accade da noi, ma a quanto sembra negli Stati uniti le leggi dello Stato alla fine vengono rispettate.