Home Attualità Crisi di governo, Zingaretti: il Pd è prontissimo, porteremo più scuola e...

Crisi di governo, Zingaretti: il Pd è prontissimo, porteremo più scuola e stop alla cultura dell’odio

CONDIVIDI

Per la scuola la crisi di Governo e il ritorno alle elezioni in autunno potrebbe far saltare il decreto salva-precari. Perché sicuramente dalle urne “usciranno” delle preferenze diverse da quelle del marzo di un anno e mezzo fa. E anche l’esecutivo che ne deriverà sarà diverso dall’attuale. Tra i partiti che fremono per il ritorno alle elezioni, da fare il prima possibile, c’è il nuovo Pd di Nicola Zingaretti.

“Noi siamo prontissimi, perchè siamo quella forza che ha aperto una grande fase di rinnovamento e che oggi è la vera alternativa a Salvini”, ha detto il segretario del Pd, l’8 settembre, a margine della Festa Pd di Villalunga (Reggio Emilia), a chi gli chiedeva se i democratici siano pronti alle elezioni.

“Ridaremo dignità all’Italia che è isolata nell’Europa e nel mondo”

“Le prossime elezioni – ha continuato Zingaretti – saranno una scelta tra la Lega di Salvini o il Partito Democratico, che abbiamo rimesso in campo. E dobbiamo chiamare a raccolta tutta quella parte di Italia onesta che vuole il lavoro, la crescita e lo sviluppo, non vuole la cultura dell’odio, che vuole ridare una dignità all’Italia che è isolata nell’Europa e nel mondo, che vuole salvare l’Italia da chi ha promesso la rivoluzione e poi ha reso questo paese più debole e più fragile”.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Noi diciamo innanzitutto lavoro, scuola, formazione, ripresa produttiva, investimenti, un programma per l’Italia che dia una speranza a questo bellissimo paese”, ha concluso il segretario del Pd.