Home Sicurezza ed edilizia scolastica Crolli di calcinacci nelle scuole: Ostuni fa il bis

Crolli di calcinacci nelle scuole: Ostuni fa il bis

CONDIVIDI
  • Credion

A metà aprile del 2015 si dava la notizia della scuola elementare “Enrico Pessina” di Ostuni (Brindisi), l’istituto in cui si era verificato il crollo di un pezzo di intonaco dal soffitto che causò il ferimento di due piccoli studenti e una maestra. Quest’ultima cadendo, mentre prestava soccorso ai piccoli, si fratturò una gamba.
I 687 scolari che l’anno scolastico scorso frequentavano la scuola, rimasero a casa dopo che era stato disposto il sequestro dell’intero edificio, chiuso su ordinanza dal sindaco appena dopo i fatti.
Oggi sempre ad Ostuni un’altra scuola si trova nelle stesse condizioni, ovvero si trova a dover gestire il crollo di calcinacci dal soffitto di una aula.
Fa effetto sentire in un video del Tgcom24 che la scuola era stata recentemente ristrutturata per essere rimessa a norma.