Home Archivio storico 1998-2013 Generico Cultura e multimedialità, nuovo laboratorio a Genova

Cultura e multimedialità, nuovo laboratorio a Genova

CONDIVIDI
  • Credion
Il 22 novembre alle ore 11, presso la Fiera di Genova, in occasione del BTS-Scuola, verrà presentato il nuovo laboratorio permanente dal titolo “Culture e multimedialità” nato dalla sinergia esistente fra la nostra Casa editrice e la Città dei bambini e dei ragazzi sita nel capoluogo ligure.
Il laboratorio, che ha visto il coinvolgimento di alcuni nostri esperti e che è già prenotabile, nasce allo scopo di sviluppare nei ragazzi (8-14 anni) la capacità di interpretare il mondo in modo libero e non vincolato dal contesto. Si tratta di un modo indiretto di fruizione critica dei programmi televisivi i quali possono essere interpretati in modo personale e non certo univoco. Affinché i giovani comincino a capire che la televisione può fornire “tante” realtà tutte egualmente valide e possibili piuttosto che una sola “verità”.
Lo scopo sarà perseguito attraverso l’uso di immagini che i ragazzi potranno utilizzare a loro piacimento, tramite il montaggio video digitale, per la creazione diuna storia ogni volta nuova. Le immagini inerenti l’argomento del laboratorio, la multiculturalità, possono essere desunte da una apposita libreria virtuale.
Si tratta di una novità assoluta, di una modalità inedita per avvicinare i ragazzi, in modo assolutamente ludico, a due temi estremamente sentiti nella società attuale, quello della convivenza multietnica nonché dell’uso della tecnologia intesa come possibile modalità espressiva.
Durante la presentazione, che si svolgerà presso lo stand b/14 pad. C, i presenti riceveranno un piccolo omaggio dalla Casa editrice La Tecnica della Scuola. In alternativa, l’omaggio può essere ritirato lungo tutta la manifestazione fieristica (22-24 novembre) presso lo stand dedicato a La Tecnica della Scuola, stand 2/bis pad. D.
Maggiori dettagli sul laboratorio possono essere trovati sul sito: www.cittadeibambini.net