Home Pensionamento e previdenza Da oggi 608 parlamentari hanno diritto a una pensione integrativa di 1000...

Da oggi 608 parlamentari hanno diritto a una pensione integrativa di 1000 euro. E la scuola?

CONDIVIDI

Dal 15 settembre 608 parlamentari avranno diritto ad una pensione di circa 1000 euro e che potranno incassare, se non saranno rieletti, a 65 anni.

La pensione aggiuntiva viene calcolata con il sistema contributivo, scatta dopo 4 anni e sei mesi di legislatura e riguarda tutti i deputati e senatori neoeletti nell’attuale legislatura.

Icotea

 

{loadposition carta-docente}

 

Diamo la notizia, non già per fare demagogia o populismo o  additare colpevoli e responsabili, più semplicemente per sottolineare che i soldi per i vitalizi si trovano e passano senza colpo ferire. Quando invece si tratta di investire in istruzione, pagare meglio i prof, trovare docenti di sostegno, aggiustare (si fa per dire) le aule, accelerare coi concorsi, le nomine, le immissioni in ruolo, non tagliare le ore, come è stato fatto con l’ora scippata allo “Strumento musicale” nei Licei, allora si piange miseria e si lascia che la scuola si arrangi costringendo anche a portare la carta igienica da casa.

Ma tant’è.