Home Sicurezza ed edilizia scolastica Da Vibo Valentia un grido di allarme per l’emergenza edilizia scolastica

Da Vibo Valentia un grido di allarme per l’emergenza edilizia scolastica

CONDIVIDI
  • Credion

Parte un grido di allarme lanciato al Governo dal presidente della Provincia di Vibo Valentia e dai componenti del neo Consiglio, dopo aver incontrato i funzionari provinciali e preso atto, con dati alla mano, della situazione di emergenza nella quale si trova l’Ente e delle conseguenti ricadute negative sul territorio, soprattutto in settori assai importanti come la viabilità stradale e l’edilizia scolastica.

A tal riguardo il presidente della Provincia di Vibo Valentia dichiara: “Se il Governo nazionale non dovesse intervenire con provvedimenti concreti e immediati per mettere in sicurezza le strade e le scuole di pertinenza della Provincia di Vibo Valentia per i cittadini del Vibonese potrebbero esserci risvolti drammatici”.

Icotea

Constatate e analizzate le criticità dell’Ente intermedio Vibonese, dovute soprattutto allo stato di dissesto economico e alla drastica riduzione, nelle ultime Finanziarie, dei trasferimenti statali, passati da circa 15 milioni di euro a meno di 3 milioni di euro,  è emersa l’unanime volontà di intraprendere un’azione sinergica di carattere politico e istituzionale a tutela della Provincia e del territorio Vibonese.