Home Attualità Dad alle superiori, se dura oltre due-tre settimane buco formativo incolmabile: l’avviso...

Dad alle superiori, se dura oltre due-tre settimane buco formativo incolmabile: l’avviso della ministra Bonetti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La didattica a distanza nella secondaria di secondo grado – prevista dal Dpcm del 24 ottobre – non potrà perdurare oltre “due-tre settimane”, altrimenti i danni formativi degli alunni saranno irrecuperabili: ne è convinta la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti.

Rischio di far perdere un altro anno a questi giovani

Nel corso di un intervento a ‘Fatti e Misfatti’, su Tgcom24, la ministra è sembrata sicura: “Lo ridico con forza, questa sospensione della didattica per la scuola di secondo grado e per le scuole superiori non può durare più di due-tre settimane”.

Bonetti è convinta che in caso contrario, se le lezioni con gli studenti collegati da casa dovessero durare più a lungo, “faremo perdere un altro anno scolastico a questi giovani e creeremo un buco nella loro formazione non colmabile”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Conte: curva del contagio preoccupante

Nella stessa giornata anche il premier Giuseppe Conte aveva speso parole simili: partecipando su Facebook alla cerimonia in onore di Willy Monteiro, il ragazzo brutalmente assassinato a calci e pugni lo scorso 6 settembre, ha commentato la decisione di portare la didattica a distanza, con il nuovo Dpcm, almeno al 75%

 “Siete voi stessi – ha detto Conte – testimoni di tutti gli sforzi che abbiamo fatto. Abbiamo lavorato tanto per la didattica in presenza ma oggi dobbiamo integrare in questo percorso la didattica a distanza, perché la curva del contagio è diventata veramente preoccupante, ma confidiamo di farlo solo per qualche settimana, il tempo di riportare la curva epidemiologica sotto controllo.”

Preparazione concorso ordinario inglese