Home Politica scolastica DDL, Boschi attacca: “La scuola in mano ai sindacati non funziona”

DDL, Boschi attacca: “La scuola in mano ai sindacati non funziona”

CONDIVIDI
  • Credion

La ministra per le Riforme, Maria Elena Boschi, una delle componenti del “cerchio magico” del premier Renzi, in visita a Pesaro per sostenere il candidato governatore del centrosinistra nelle Marche Luca Ceriscioli, ha parlato della riforma della scuola e non ha usato parole dolci per i sindacati: “La riforma della scuola “non è un prendere o lasciare”, ma “quello che non è accettabile è lasciare le cose come sono. La scuola solo in mano ai sindacati funziona? Io credo di no”. Boschi ha sottolineato l’importanza della “sfida del cambiamento” e ha rimarcato che “già nel lavoro fatto in Commissione molti aspetti della riforma sono stati modificati. Il ruolo del dirigente è stato attenuato, pur riconoscendo l’autonomia dei dirigenti che devono poter individuare l’insegnante più giusto per la loro scuola”