Home Politica scolastica DdL Scuola, le reazioni dei sindacati e dei partiti politici

DdL Scuola, le reazioni dei sindacati e dei partiti politici

CONDIVIDI

La “buona scuola” ha imboccato la strada che la porterà alla Gazzetta ufficiale: il maxi-emendamento presentato dal governo e che contiene la riforma della scuola ha incassato la fiducia dall’aula del Senato con 159 sì, 112 no e nessun astenuto. Ora la parola passa alla Camera dove il provvedimento, blindatissimo, approderà il 7 luglio per essere licenziato entro pochi giorni. Tempi strettissimi, vanno ripetendo da giorni governo e maggioranza, per consentire che la riforma sia a regime dal prossimo settembre.

Riproponiamo in un unico articolo tutte le reazioni dei partiti politici e dei sindacati

Icotea

Stefania Giannini (clicca qui)

Nichi Vendola (clicca qui)

Paolo Romani (clicca qui)

Silvia Chimienti (clicca qui)

Cisl Scuola (clicca qui)

Flc Cgil (clicca qui)

Gilda (clicca qui)

Anief (clicca qui)

Cobas (clicca qui)

Unione degli Studenti (clicca qui)

Anp (clicca qui)