Home Attualità De Luca: “Il contagio è tre volte di più dall’apertura delle scuole”

De Luca: “Il contagio è tre volte di più dall’apertura delle scuole”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La  scuola, secondo il governatore della Campania, Vincenzo De Luca,  è il maggior vettore di contagio nelle famiglie. 

Intervistato da Fabio Fazio a “Che tempo che fa”, De Luca non ha avuto dubbi a sostenere: “si poteva fare una scelta: chiudere tutto per un mese e far raffreddare l’epidemia o prendere ancora misure intermedie. Il governo ha scelto la seconda strada”. 

Ma “questa seconda strada ha alcuni punti di criticità”. Una di queste criticità per De Luca è “lo stop di bar e ristoranti, al comparto dello spettacolo, del teatro del cinema, agli operatori culturali, alle palestre, che sono in grande sofferenza” e “onestamente non sono quelli i luoghi nei quali si è determinato il grosso del contagio”. 

ICOTEA_19_dentro articolo

Per il presidente della Regione Campania “il problema riguarda la scuola, su cui a mio parere continuiamo a balbettare”.

“Dai dati epidemiologici che abbiamo noi il problema è la scuola. Abbiamo fatto un raffronto fra il contagio nelle prime due settimane prima dell’apertura dell’anno scolastico e le due settimane successive all’apertura. E nelle due settimane successive, il contagio è aumentato sulla popolazione complessiva di tre volte, è aumentato sulla fascia di età da zero a 18 anni di 9 volte. E con un dato estremamente preoccupante: che la fascia di età del contagio è esattamente identica per la fascia 0-5 anni che per la fascia 15-18 anni, questo vuol dire che il mondo della scuola, piaccia o no, è uno dei vettori più grandi di contagio nelle famiglie”.

Preparazione concorso ordinario inglese