Home Graduatorie Decreto milleproroghe, sospiro di sollievo per gli idonei Stem

Decreto milleproroghe, sospiro di sollievo per gli idonei Stem

CONDIVIDI

Dal decreto milleproroghe e dagli emendamenti presentati e discussi alla Camera, sono arrivate importanti novità per la scuola. Dall’aggiornamento delle Gps nel 2022 al concorso straordinario da svolgere entro giugno.

Novità in arrivo anche per gli idonei Stem che avevano superato le prove (con una votazione almeno sufficiente) in occasione del concorso 2021, ma che non rientravano nel contingente per l’immissione in ruolo.

Icotea

Con l’approvazione dell’emendamento, arriva ora il via libera all’inserimento nelle graduatorie di merito degli idonei, che quindi potranno aspirare all’assunzione a titolo definitivo nella scuola pubblica.

Gissi: “Docenti Stem assunti senza dover rifare il concorso”

A citare questa novità è anche il comunicato della Cisl Scuola a firma della segretaria generale Maddalena Gissi che ha affermato:

“Trovata la soluzione normativa per gli idonei del concorso STEM dell’estate scorsa che potranno essere assunti sia quest’anno, sui posti ancora liberi a causa della rinuncia di diversi vincitori, sia nei prossimi anni sui posti che si renderanno nuovamente disponibili. Questi docenti, che hanno superato le prove del concorso, saranno dunque assunti senza dover rifare il nuovo concorso che il ministero si appresta a bandire”.