Home Archivio storico 1998-2013 Generico Difendersi dalla pedofilia

Difendersi dalla pedofilia

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Il lavoro prende spunto da un progetto in cui sono stati coinvolti gli esperti di Neuropsichiatria infantile dell’Asl 7 di Catanzaro, ai quali gli autori teatrali Francesco Ferrara e Maria Vittoria Amantea, che cura anche la regia dello spettacolo, si sono rivolti per trovare un linguaggio capace di comunicare ai piccoli destinatari il delicato tema trattato: le atmosfere e gli argomenti più aspri vengono suggeriti dietro le rime e la melodia ed attraverso sfumature di luci e di colore.

La vicenda è quella di un gruppo di bambini che vengono attirati da Bip (personaggio virtuale, emblema del mondo del computer e di internet) nelle trame perverse del Lupo, figura suadente e manipolativa che intende coinvolgere i bimbi nei suoi "giochi" malsani. In realtà, si tratta di un uomo-bestia, simbolo di chi fa dell’abuso sull’infanzia un perverso sistema di vita, che non esita a diventare brutale non appena qualcuno o qualcosa prova ad ostacolarlo. Sarà la simpatica e intelligente Gaia, con l’aiuto dello Gnomo (personaggio fiabesco e grande saggio, capace di riconoscere le cose del mondo reale e di quello virtuale), a salvare i bambini dalla trappola in cui sono caduti.

Parlando con il linguaggio e con le immagini del mondo dei bambini, lo spettacolo teatrale "Un lupo tra noi" si prefigge principalmente l’obiettivo di preparare i più piccoli ai rischi che vengono dalle colpe degli adulti, ma anche da un uso del computer e del web non adeguato all’età. Al progetto hanno collaborato l’Assessorato ai Servizi sociali della Regione Calabria, l’Amministrazione provinciale di Catanzaro e la Commissione provinciale per le Pari opportunità.

Lo spettacolo verrà proposto a Roma, al Teatro Don Orione, dall’11 al 14 febbraio (per prenotazioni telefonare 06/70319901). In particolare, la serata del 11 febbraio sarà dedicata alla raccolta di fondi per Telefono Arcobaleno, l’Associazione che da anni combatte il tragico crimine della pedofila: i biglietti, destinati in quell’occasione al pubblico dei genitori, saranno messi in vendita al costo di 26 euro.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa e per conoscere le date in cui lo spettacolo verrà proposto in altre città, è possibile rivolgersi allo Studio Alfa tel. e fax: 06/8183579.      

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese