Home Generale Dimensionamento Sicilia

Dimensionamento Sicilia

CONDIVIDI

Lunedì 16 febbraio, presso l’Assessorato Regionale alla P.I. e alla F.P., si è riunito il tavolo tecnico sul Dimensionamento della rete scolastica in Sicilia.

Il primo criterio approvato dal tavolo tecnico è stato quello di circoscrivere gli interventi di dimensionamento, salvo casi particolari e motivati, alle scuole che risultavano sottodimensionate nell’organico di fatto, rilevato dall’USR, nell’autunno 2014.

Per quanto riguarda la provincia di Palermo, sono state stabilite le seguenti fusioni:

Icotea

– fusione dell’IC Borgetto con il II Circolo di Partinico. La nuova istituzione cederà la sezione della scuola dell’Infanzia del plesso “Giovanni XXIII al III Circolo didatt. di Partinico;

– fusione dell’IC Mattarella” con il CD Bonagia di Palermo;

– fusione del II circolo di Termini Imerese con l’IC “Balsamo” di Termini Imerese e con cessione della sezione di scuola dell’infanzia e primaria “Rosina Salvo” (del II Circolo) alla S.M. Tisia d’Imera di Termini Imerese.

Ma la notizia più importante è quella del versante catanese. Il tavolo tecnico ha espresso infatti parere negativo sulla costituzione di istituti omnicomprensivi nel territorio metropolitano di Catania. Con le conseguenze immaginabili…