Home Generale Dimmi che Ente di Ricerca sei e ti dirò quanti euro prenderai

Dimmi che Ente di Ricerca sei e ti dirò quanti euro prenderai

CONDIVIDI
webaccademia 2020

In una nota il Miur comunica che è disponibile il decreto di riparto del FOE, il Fondo ordinario di finanziamento degli Enti di Ricerca.

Il Fondo prevede per il 2015 uno stanziamento di circa 1,7 miliardi. Più di 80 milioni sono destinati ad attività di ricerca di valenza internazionale, anche in previsione dell’avvio del nuovo programma europeo Horizon 2020.
Oltre 99 i milioni per la quota premiale del Fondo. Circa 30 milioni vengono stanziati per progettualità di carattere straordinario. Un milione è destinato all’assunzione per chiamata diretta di ricercatori e tecnologi italiani o stranieri dotati di altissima qualificazione scientifica. La quota di disponibilità è ripartita tra gli enti nel seguente modo
:

ICOTEA_19_dentro articolo

a) Al Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) complessivi € 563.095.972

b) All’Agenzia spaziale italiana (ASI) complessivi € 526.601.585

c) All’Istituto nazionale di fisica nucleare (INFN) complessivi € 263.989.665

dAll’Istituto nazionale di astrofisica (INAF) complessivi € 82.201.498

eAll’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV) complessivi € 51.005.588

f) All’Istituto nazionale di ricerca metrologica (INRIM) complessivi € 19.332.743

gAll’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale – OGS complessivi € 17.146.190

hAlla Stazione zoologica “A. Dohrn” complessivi € 14.643.018

iAl Consorzio per l’Area di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste complessivi € 23.578.191

j) All’Istituto nazionale di alta matematica “F. Severi” (INDAM) complessivi € 2.558.183

k) Al Museo storico della fisica e Centro di studi e ricerche “Enrico Fermi” complessivi € 1.787.830

l) All’Istituto italiano di studi germanici complessivi € 1.117.950

La residua quota di € 134.208.712 delle disponibilità di cui al comma 1 è destinata al finanziamento di iniziative fissate per legge o altra disposizione o per specifiche iniziative.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese