Home Sicurezza ed edilizia scolastica Dirigente scolastico al Commissario prefettizio: fare luce sulle dovute certificazioni delle scuole

Dirigente scolastico al Commissario prefettizio: fare luce sulle dovute certificazioni delle scuole

CONDIVIDI
  • Credion

Ad oggi, quasi tutte le scuole del Comune di Minturno (Provincia di Latina) sono prive di certificazioni da oltre dieci anni senza che nessuna amministrazione comunale né gli uffici comunali preposti abbiano provveduto ad acquisire le debite documentazioni, nonostante i solleciti dei dirigenti scolastici.

A tal proposito il Commissario prefettizio e il Dirigente scolastico hanno deciso di indire un consiglio d’istituto straordinario per il giorno 13 novembre. Un incontro che sarà unicamente dedicato alla sicurezza degli edifici.
Nella sua richiesta il Dirigente scolastico ha sollecitato la consegna di documentazione per i plessi di Tremensuoli, Scalo, Golfo, Balbo, Marina e Scuola Secondaria I Grado “P. Fedele”, che nel particolare riguarda: certificati di agibilità/abitabilità statica, di idoneità igienico – sanitaria e prevenzione incendi (C.P.I.); e ancora dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico, denuncia di impianto di messa a terra e di impianto di protezione contro le scariche atmosferiche; certificato di collaudo impianto termico; planimetria dell’edificio aggiornato con destinazione d’uso dei locali; concessione d’uso da parte dell’ente proprietario; certificato di collaudo delle scale esterne di emergenza e, infine, certificato inerente al “Censimento dell’Amianto”.

Icotea