Home Archivio storico 1998-2013 Generico Disturbi di apprendimento e dislessia

Disturbi di apprendimento e dislessia

CONDIVIDI
  • Credion


Il convegno si propone di descrivere le terapie convenzionali impiegate nei problemi di apprendimento e di esporre il "sistema CE (CM)" messo a punto da una coppia di ricercatori composta dal neuropsichiatra infantile Carlo Muzio e dalla logopedista Elena Correggia.

Il sistema "Comprendi Elabora (Capta Memorizza)" trae origine da criteri diagnostici tradizionali, ma viene poi sviluppato su linee terapeutiche non convenzionali. Il sistema prevede metastrategie di apprendimento, il linguaggio del corpo, l’utilizzo del computer, la relazione uomo-animale (in particolare con l’utilizzo del cavallo).

I disturbi di apprendimento e la dislessia sono difficoltà che riguardano tutto il processo di acquisizione delle nozioni da parte dell’individuo e che se non riconosciuti e trattati in modo adeguato possono produrre problemi di carattere psicologico in età adulta. Nella maggioranza dei casi questi disturbi (che in Italia riguardano il 25-30% della popolazione scolastica) non sono causati da deficit di intelligenza, sensoriali o neurologici ma da altri fattori, alcuni dei quali ancora in via di definizione.

Anche se al convegno, coordinato dal Centro Studi S.A.I. di Psicologia e Psicosomatica di Biella e sostenuto dall’Assessorato ai Servizi Sociali della Provincia biellese, prendono parte illustri esperti, provenienti dal mondo accademico e da quello della professione medica e psicoterapeuta, l’incontro è aperto ad un pubblico di non specialisti, come insegnanti e genitori, figure che possono trarre spunti di interesse e di approfondimento dalle problematiche esposte.
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’Associazione Centro Studi di Biella (tel. 015/561301; e-mail [email protected]); altre notizie sul convegno sono rintracciabili sui siti internet www.centrostudisai.com e www.avenuemedia.it (al link "congressi").