Home Attualità Dpcm Natale: oggi nuovo vertice, si discute su colori e limitazioni

Dpcm Natale: oggi nuovo vertice, si discute su colori e limitazioni

CONDIVIDI
  • Credion

Una settimana al nuovo Dpcm che entrerà in vigore il 4 dicembre e che conterrà le attese “regole” del Natale. Oggi, 26 novembre, è previsto un vertice a Palazzo Chigi tra il premier Conte, i ministri e i capidelegazione, mentre il ministro per gli affari regionali Boccia ha convocato alle 16 un incontro con le Regioni, l’Anci, l’Upi, il Commissario per l’Emergenza Arcuri e il capo della Protezione Civile Borrelli.

Si analizzeranno i dati sui contagi, mentre alcune Regioni come la Lombardia sottolineano il trend positivo e spingono per un diverso colore (da rosso ad arancione) in vista del prossimo Dpcm.

Icotea

Colori e restrizioni

Secondo il Corriere della Sera si discute sulle restrizioni da inserire a partire dalla prossima settimana (e che rimarranno per tutta la durata delle feste natalizie). Una parte del governo spinge per mantenere le limitazioni della fascia arancione, limitando gli spostamenti all’interno del proprio Comune dalle 5 alle 22, un’altra per portare la maggior parte delle Regioni in fascia gialla. Con quest’ultima soluzione però cadrebbero i divieti di spostamenti. La soluzione adottata da Conte potrebbe portare al ricongiungimento familiare nei giorni di festa.

Dubbi anche sul coprifuoco, con la prolungata apertura dei negozi fino alle 22, che porterebbe a spostarlo almeno alle 23.

Se rimarrà il divieto di spostamento tra le Regioni, niente seconde case (escluse residenze e domicili) mentre sugli inviti a casa nessuna imposizione ma solo raccomandazioni per un massimo di 6-8 persone.

Sulla scuola, ancora presto per sbilanciarsi. La ministra freme, ma attende i dati prima di dare previsioni. Un rientro che si pensa, comunque, graduale.