Home Attualità Quando si torna a scuola? Oggi possibili novità

Quando si torna a scuola? Oggi possibili novità

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Quando si torna alla scuola in presenza? Sta diventando il tormentone degli ultimi giorni, variante sul tema rispetto alla diatriba scuole aperte o scuole chiuse che ci tiene ormai compagnia da settimane. La data del 9 dicembre circola da un po’ ma né il Presidente del consiglio Conte né la Ministra Azzolina confermano. Ma oggi si attendono novità.

Sebbene Conte e la Ministra si siano più volte espressi circa l’impegno massimo che si sta profondendo per riportare in classe anche i ragazzi delle scuole superiori, perché per loro non è meno grave il protrarsi della didattica a distanza (come testimonia anche il rapporto del telefono azzurro), nonostante questo, dicevamo, non è certo che si possa provvedere già prima di Natale.

Gli studenti fremono

Intanto molti studenti fremono. Riportiamo l’iniziativa di un gruppo di alunni torinesi che oggi si sono ritrovati in piazza Castello per chiedere di tornare a fare lezione in presenza. Si tratta di una sessantina di ragazzi ‘autorganizzati’, dotati di pc e tablet, con cui hanno seguito la didattica a distanza davanti al Palazzo della Regione Piemonte.

ICOTEA_19_dentro articolo

La Ministra Azzolina

I dati epidemiologici sono incoraggianti. Come raccontato in un precedente articolo, ieri 25 novembre, intervenuta alla trasmissione “Stasera Italia,” la Ministra ha affermato: “Non ci siamo ancora seduti ad un tavolo per decidere, perché abbiamo bisogno di osservare esattamente i contagi nei prossimi giorni. Se la curva continuerà a decrescere, allora sì che possiamo pensare non ad un ritorno di tutti gli studenti delle superiori, ma di una parte, gradualmente“.

Possibili novità

Oggi, 26 novembre, a una settimana esatta dal 3 dicembre, il Ministero della salute dovrebbe fare le consuete valutazioni epidemiologiche settimanali per rinnovare o modificare le ordinanze in corso. Stasera, dunque, potremmo saperne di più, anche in relazione al vertice convocato per discutere il nuovo Dpcm.

Preparazione concorso ordinario inglese