Draghi incassa l’ok di Bonino, Calenda e Maraio [VIDEO INTERVISTE]

CONDIVIDI

Dalla nostra corrispondente a Roma

Secondo giro di consultazioni per il premier incaricato Mario Draghi, che con ogni probabilità salirà al Colle dal presidente Mattarella mercoledì, dopo i colloqui con i partiti. Si ipotizza il giuramento già nella giornata di venerdì.

Icotea

Il programma che il presidente Draghi ci ha presentato ci sembra abbia le grandi linee di rilancio di cui il nostro Paese ha bisogno” ha dichiarato dopo l’incontro Emma Bonino, leader di +Europa. “Sono tre le più importanti riforme da cui partire: giustizia, fisco e sburocratizzazione” ha concluso.

Appoggio pieno, incondizionato e duraturo a Mario Draghi” ha detto Carlo Calenda, leader di Azione, dopo l’incontro di pomeriggio. “Abbiamo condiviso la sua linea di governo nei valori internazionali di piena adesione al progetto europeo, anche per quanto riguarda la politica ambientale, la scuola, il lavoro, la gestione del blocco dei licenziamenti“, ha aggiunto ai nostri microfoni.

Incontro positivo e grande clima di fiducia con il presidente incaricato, dichiara Enzo Maraio, segretario Partito Socialista. “Grande sintonia anche sui temi“.